martedì 8 maggio 2012

6° ToDO (2/4 A)_ Partnership al progetto

CONTESTO SOCIALE 

Il mio programma funzionale si caratterizza per la rivalorizzazione di tematiche ambientali e sociali.  Il concetto chiave è quello del recupero di un rapporto con l'ambiente, ormai perso a causa dell'urbanizzazione, una riconquista della terra attuata mediante laboratori agricoli, orti urbani, agriasilo, mercato contadino, G.A.S., ecc.  Durante le ricerche effettuate mi sono imbattuta in una serie di associazioni che fanno loro i temi di consumo critico, ambiente e solidarietà a scala di quartiere e non.

G.A.S. Lazio                                 
Referente : Dario Pulcini     
Associazione informale che sostiene e coordina i Gruppi di acquisto solidale di Roma e Lazio, con il compito di creare visibilità al loro impegno per un consumo critico attraverso conferenze, eventi, ecc. Obiettivo una Rivoluzione piccola che parte dal basso ma con l'intento di creare grandi trasformazioni sociali.
VEDI SITO     http://www.gasroma.org/

Cooperativa Jolly                                                     
Referente : Filippo Guerrasi (jollyitalia@live.it)
La cooperativa sociale da circa sette anni si occupa del recupero di persone con disagi psichici attraverso la cosiddetta ortoterapia. Il progetto nasce da una collaborazione con il centro diurno della ASL RMH dove l'aspetto terapeutico si concretizza facendo curare le piante a soggetti fragili. Le attività prevalentemente svolte all'interno del vivaio di Via Nettunense  km 26,900, spesso si rivolgono anche alle comunità limitrofe occupandosi di spazi verdi, come parchi urbani spesso luogo di degrado cittadino.
                        http://www.giornaledellazio.it/GIORNAL%204%20-17%20Giugno2011.pdf

Associazione Punto di Svista                                                 
Referente : Gianni (info@ostellodiffusoroma.it)
"Intendiamo tradurre in fatti concreti il concetto di sostenibilità nel nostro quartiere impegnandoci nei seguenti progetti:
• L’ostello diffuso;
• Il centro commerciale naturale;
• I mercatini (il mercato a Km Ø, il mercato biologico, il mercato del baratto e lo svuota cantine e soffitte);
L’ostello diffuso è, un modello di sviluppo del territorio che non crea impatto ambientale.... e..
funge da presidio sociale, anima i centri storici stimolando iniziative e coinvolgendo i produttori locali considerati come componente chiave dell’offerta." (testo tratto dal sito)

Fondazione Campagna Amica                                                           
Referente : Daniele o Pietro (ambienteampagnaamica.it)
La Fondazione Campagna Amica si rivolge a consumatori, produttori agricoli, cittadini, per mettere insieme le risposte ai temi più sentiti di oggi: alimentazione, turismo, ecologia. E inaugurare così una nuova qualità della vita. Per fare questo si avvalgono di diverse attività:
vendita diretta dal consumatore
agriturismo
mercatino del contadino
farmer's market (botteghe che raccolgono i prodotti dei diversi produttori di zona)
laboratori gastonomici

Il tutto in collaborazione con la Coldiretti Lazio 
VEDI SITO     http://www.campagnamica.it/

1 commenti:

Marco ha detto...
Questo commento è stato eliminato da un amministratore del blog.

Posta un commento